Operaio svolge lavoro in casa e lascia un biglietto con la ricevuta (2 di 2)

Ascolta questo articolo

La storia che sto per raccontarvi, ne sono certa, vi lascerà letteralmente senza parole. In men che non si dica, diffusasi sul web, è diventata virale e i motivi ve li svelerò a breve.  I protagonisti del racconto sono una coppia di coniugi, già genitori del piccolo Henrik, che si stavano preparando per l’allargamento della loro famiglia, in quanto la donna era incinta del secondogenito Adler. La donna ha dato alla luce il suo piccoletto con un meraviglioso parto.

Nel frattempo, il neo papà si è recato a casa per assicurare alla moglie al suo secondogenito un bellissimo rientro. Ma ha dovuto fare i conti con un imprevisto che ha arrecato danni non indifferenti. La tempesta, che si è abbattuta sul loro territorio, ha distrutto tutto. Ingenti i danni della furia imprevedibile della natura che si è abbattuta sul quartiere in cui i coniugi vivevano. Gli impianti elettrici sono stati fortemente danneggiati, al punto che i residenti sono rimasti senza elettricità.

L’uomo aveva poco tempo a disposizione per risolvere il problema non da poco legato all’assenza di energia elettrica nell’appartamento. Così ha pensato di correre subito ai ripari, contattando un’azienda che gli ha fatto arrivare, nel giro di 20 minuti, un elettricista. L’esperto, in pochissimo tempo, ha individuato e risolto il problema, ma quello che è accaduto al termine del servizio, vi lascerà senza parole.

Il neo papà ha chiesto la ricevuta della fattura all’azienda che ha prestato brillantemente, in tempi record, il servizio ma la reazione dell’operaio è stata epica. “Nessun addebito. Prenditi cura del bambino”. Questa la commovente frase che la neomamma Maria si è vista riportata sullo scontrino. Un gesto di grande altruismo, in tempi di crisi, e di buon auspicio per l’allargamento della famiglia.

La donna non ha saputo trattenere la sua gioia mista ai lacrimoni che le sgorgavano dagli occhi, condividendo la sua storia sui social. La stessa azienda alla quale i coniugi si sono rivolti per riparare il guasto causato dalla tempesta ha puntualizzato che non addebita le riparazioni nelle case di gente in difficoltà economica. Un grosso gesto di altruismo, in un mondo sempre più improntato al materialismo e all’indifferenza, non credete?

Scopri altre storie curiose