Notizia sconvolgente sul Segreto di Fatima: l’Apocalisse è imminente

Non sarebbe stato risolto il rebus dei Segreti di Fatima. Nel frattempo si apre una nuova interpretazione. Scopriamo di cosa si tratta.

Notizia sconvolgente sul Segreto di Fatima: l’Apocalisse è imminente

Ascolta questo articolo

Secondo quanto stabilisce la Chiesa Cattolica, i Segreti di Fatima sono 3. Si tratta, come noto, dei 3 messaggi rivelati dalla Madonna ai tre pastorelli nella celebre località portoghese di Fatima il 13 maggio 1917. Sebbene se ne parli sempre al plurale, i credenti ritengono che debba essere considerato un’unica rivelazione, nell’ambito delle rivelazioni private. 

Così come ha spiegato Suor Lucia, una mistica che ha lasciato delle memorie scritte anche su queste Rivelazioni, ai 3 pastorelli Lúcia dos Santos di 10 anni, Francisco Marto di 9 anni e Jacinta Marto di 7 anni, la Madre Vergine avrebbe detto loro che ciò che stava per dire “sarebbe stato buono per alcuni e negativo per altri”.

La rivelazione 

A destare grande interesse, alla luce dei problemi odierni nel mondo, è soprattutto il terzo segreto di Fatima, rivelato solo nel 2000. Un messaggio ermetico aperto ancora a tante interpretazioni. Ecco di cosa si tratta: L’angelo, indicando la Terra, dice: “Penitenza, penitenza, penitenza!” e poi compare un “vescovo vestito di bianco”, che “giunto alla cima del monte, prostrato in ginocchio ai piedi della grande croce, venne ucciso da un gruppo di soldati, che gli spararono vari colpi di arma da fuoco e frecce”. 

Dapprima, una prima interpretazione avallata dal benestare del Vaticano, associava questa rivelazione al purtroppo celebre ferimento di Giovanni Paolo II da Ali Agca il 13 maggio 1981, in occasione della festa della Madonna di Fatima. Dopo pochi anni, è sopraggiunta una ulteriore interpretazione per mano di Antonio Socci nel suo “Il Quarto segreto di Fatima”. In questo scritto smentì l’interpretazione fino ad allora più accreditata, in quanto, a suo avviso, “Il vescovo vestito di bianco”, non sarebbe affatto Giovanni Paolo II.

Tolta di mezzo l’interpretazione ufficiale, non sono pochi ad introdurre una chiave di lettura adattata ai nostri giorni dell’antica Rivelazione della Madonna di Fatima. Se il “vescovo bianco ucciso”, va ancora identificato, potrebbe essere chiunque. La vera domanda proprio oggi è questa: potrebbe essere il presidente russo l’Anticristo? E se sì, ancora peggio, siamo alla vigilia delle terza crisi umanitaria. 

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Le vicende geopolitiche che stanno travolgendo ad oggi il mondo, aprono un inquietante scenario anche guardando indietro nel tempo. Che siano solo illazioni o meno non possiamo ancora saperlo, ciò che è certo è che in Ucraina è ancora aperta una terribile crisi umanitaria che aspetta ancora di essere risolta con i fatti.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!