Non ci sono parole". Catherine Spaak è morta: ecco cos’è successo

Catherine Spaak è morta. La notizia ha letteralmente sconvolto tutto il mondo dello spettacolo proprio nel giorno della Pasqua. Ecco cosa è accaduto in queste ore.

Non ci sono parole". Catherine Spaak è morta: ecco cos’è successo

Ascolta questo articolo

Il mondo del cinema è in lutto. Si è spenta, a 77 anni, Catherine Spaak e la notizia è arrivata come un fulmine a ciel sereno. Nata in Francia da una famiglia belga, aveva conosciuto il successo in Italia come attrice, cantante, conduttrice televisiva e ballerina. Malata da tempo, era ricoverata in una clinica di Roma. Due anni fa era stata colpita da un’emorragia cerebrale.

La Spaak, musa di tanti registi nella storia del cinema, in particolare tra gli anni sessanta e settanta, si è spenta a Roma nella clinica di via Carlo Poerio.

L’accaduto 

La sua fama è esplosa in Italia negli anni Sessanta e Settanta,. Tutti la ricorderanno in film come “Il sorpasso” e “La voglia matta”. In tv ha condotto “Harem” e “Forum”. Due anni fa era stata colpita da un’emorragia cerebrale. Un secondo episodio si era verificato a luglio a Sabaudia, dov’era in vacanza e l’attrice era stata ricoverata d’urgenza a Roma.

Da allora era iniziato calvario al San Camillo. C’era stata una rapida ripresa, fino all’aggravarsi delle condizioni, nell’ultimo mese. Nell’ultima intervista, a ottobre 2020, aveva confessato sulla prima malattia: “Ho avuto un’emorragia cerebrale, ho perso la vista e non riuscivo a camminare. Ora ne rido, bisogna prendere le cose con leggerezza”. E ancora: “La malattia, il dolore non sono una vergogna”. Aveva poi ringraziato medici e infermieri che l’avevano rimessa in piedi, definendoli ‘angeli’ perché l’avevano rimessa in piedi da condizioni gravissime, ” a gennaio non vedevo più, non sapevo più camminare, avevo perso la vista”.

Una bellezza raffinata, la sua, grande personalità, sensualità, la Spaak era stata adolescente ribelle negli anni Sessanta, signora borghese nel cinema dei Settanta e poi scrittrice, giornalista, conduttrice. Nata Boulogne-Billancourt, nella regione Île-de-France, da una famiglia belga, figlia d’arte, con la madre attrice e il padre sceneggiatore, dopo l’esordio a soli 15 anni nel film francese Il buco, si è trasferita in Italia, dove ha dato il via alla sua grandissima carriera. Con lei se ne va una grande donna. 

I nostri video tutorial
Caterina Lenti

Cosa ne pensa l'autore

Caterina Lenti - Una notizia davvero terribile, non ci sono parole per descrivere l'accaduto. Mi stringo al dolore dei familiari della Spaak e di tutti quelli che hanno amato questa donna, attrice, cantante, eccezionale. Il silenzio e la preghiera possano alleviare ogni sua sofferenza terrena, consegnandola al paradiso. Riposa in pace grande icona.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!