“Non ce l’ha fatta”. Umberto Bossi la triste notizia è appena arrivata (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Le elezioni politiche appena terminate hanno segnato il trionfo della Meloni e del centrodestra, riservandoci, comunque, dei grossi colpi di scena, dato che personaggi che hanno fatto la storia della politica italiana, sono fuori dal Parlamento.

Se la Meloni si gode la sua criticatissima vittoria, dato che in tanti sono i vip che proprio non ci stanno a che la leader di Fratelli d’Italia stia cavalcando l’onda del successo riscosso in queste elezioni, per altri il morale è decisamente giù.

Tra i big esclusi dal Parlamento c’è Luigi di Maio. Il ministro degli Esteri e leader di Impegno Civico, non rieletto, ha così scritto su Facebook: “Non ci sono se, ma o scuse da accampare. Abbiamo perso. Gli Italiani non hanno considerato abbastanza maturo e valido il nostro progetto politico. E su questo la nostra comunità dovrà aprire una riflessione”.

Tra i grandi esclusi la pasionaria radicale Emma Bonino, leader di + Europa, il senatore leghista Simone Pillon, la sua storica antagonista Monica Cirinnà, così come tagliata fuori dal parlamento è la senatrice di Italia Viva Teresa Bellanova.

Ma a far parlare, in queste ore, è un grande escluso; un uomo che ha dedicato alla politica tutta la sua vita (questo dobbiamo riconoscerglielo, indipendentemente dalla fede politica).