Musica in lutto, il triste annuncio poco fa: il cantante no vax è morto di Covid (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Il mondo della musica è in lutto. Si è trovato ad affrontare una perdita fortissima, l’ennesima, e la notizia del decesso si è diffusa molto rapidamente sul web, dove in molti, tra fan e colleghi, hanno voluto lasciare il loro personalissimo messaggio di cordoglio.

Sono in tanti coloro che fanno faticare a credere che non ci sia più, eppure è la cruda realtà con cui bisogna fare i conti perché, nonostante le polemiche accese dei fervidi no vax, di Covid si continua a morire.

E’ un dato di fatto, di cui occorre prendere visione. Il virus, da molti sminuito, da molti ridotto ad una semplice influenza, continua a mietere vittime. Nonostante gli esperti mettano in guardia, ci si ostina a non volersi vaccinare.

E il Covid, questo lo abbiamo ben capito, credo, non fa distinzioni tra ricchi e poveri, tra vip e nip. Colpisce e basta, portando alla morte nei casi più gravi, proprio come avvenuto in queste ore ad un famosissimo cantante.

Una morte prematura, arrivata come un fulmine a ciel sereno, dopo l’aggravamento delle sue condizioni. Ma vediamo in dettaglio cosa è accaduto, dato che lui non ha bisogno di presentazioni per via della sua fama.