Muore a 80 anni senza mai un lusso ed esclude i figli dall’eredità (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Quando una persona passa a miglior vita, scatta, inevitabilmente, la questione eredità. Purtroppo non si tratta di una cosa così facile, specialmente se si ha un ingente patrimonio da dividere.

In genere, all’appello si presentano proprio tutti, reclamando i propri diritti veri o presunti. Ma cosa succede se i reali beneficiari vengono tagliati fuori dall’eredità?

Bel rompicapo che, ovviamente, non sta a me risolvere, trattandosi di un argomento alquanto complesso, portato dinnanzi ai giudici nelle aule dei tribunali.

Se qualcuno crede che la morte ponga fine ad ogni sofferenza, questo è vero per il defunto ma non certo per chi rimane e si vede “privato” dei beni che li spetterebbero.

Purtroppo la cronaca ci insegna che i truffatori sono dietro l’angolo e che occorre prestare la debita attenzione per evitare di finire nella rete di chi vuole semplicemente approfittare della situazione, per averne un tornaconto economico. Vediamo cosa è accaduto in Italia.