Morte Regina Elisabetta: ecco quali titoli avranno i figli di Harry e Meghan (2 di 2)

Ascolta questo articolo

Harry, il “nipote ribelle”, secondogenito di Carlo e Diana, è solo quinto nella linea di successione, dopo i 3 figli di William e Kate. Dopo di lui, vengono i suoi figli, Archie, 3 anni, e Lilibet Mountbatten-Windsor, 1 anno, avuti con la moglie, l’attrice americana Meghan Markle. Dopo tutti questi, a succedere al trono è il principe Andrea, secondogenito della regina.

Tra i membri della famiglia reale, dunque, anche Archie e Lilibeth, figli di Harry E Meghan, si preparano ad acquisire i titoli di principi, sulla base della procedura di assegnazione di nuovi titoli reali che fa capo ad antichi protocolli, stabiliti da Giorgio V nel 1917. Stando a questo protocollo, i figli e i nipoti di un sovrano possono acquisire il titolo di Sua Altezza Reale (il cosiddetto SAR).

Con la salita di Re Carlo al trono, dunque, i piccoli Archie e Lilibeth sono a tutti gli effetti un principe e una principessa. Il figlio di Harry e Meghan, Archie Mountbatten-Windsor, dopo la morte della regina diventa ufficialmente un principe. A stabilirlo è una legge firmata dal trisavolo del principe Harry, il re Giorgio V che, oltre un secolo fa, disciplinò lo status nobiliare dei nipoti del sovrano.

Il prestigioso The Mirror ha spiegato che “Nel 1917, re Giorgio V ordinò che solo i nipoti del monarca avrebbero avuto il diritto di usare il titolo di principe o principessa e il trattamento di altezza reale”. Stessa sorte per la sorella minore, Lilibet ‘Lili’ Mountbatten-Windsor che diventa principessa in quanto “figlia di un figlio di un sovrano” e può usare HRH (His or Her Royal Highness, sua altezza reale).

Kate e William, che ora sono duca e duchessa di Cornovaglia e Cambridge, potrebbero presto ritrovarsi ad essere principe e principessa di Galles se Carlo, divenuto re, concederà loto questo titolo, come aveva fatto la madre nel 1958.

Scopri altre storie curiose