Morte Regina Elisabetta, ecco cosa è successo prima del decesso (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Così l’hanno immortalata, negli ultimi scatti. Sorridente, con la gonna a quadroni che così tanto adorava, la sua collana di perle, il suo giacchino. La regina Elisabetta II, appariva sorridente, seppur fragile, sorretta dal suo bastone.

Nessuno si sarebbe aspettato che da quelle foto alla sua morte sarebbero trascorse solo una manciata di ore. Eppure, a ben vedere, dietro quelle immagini, distanti anni luce dall’aspetto austero che ha sempre avuto, si nascondeva un fisico indebolito dall’età e, indubbiamente, dalla morte del marito Filippo, avvenuta lo scorso anno.

Sua Maestà si è spenta l’8 settembre pomeriggio, alle 15:47 e il comunicato di Buckingham Palace ha gettato nello sconforto i sudditi britannici e il mondo intero.

Lei, figura iconica del Novecento, si è spenta serenamente nel castello scozzese di Balmoral, in cui si era rifugiata per rilassarsi, lontana dalla fardello di una corona e di un regno che ha dovuto gestire sin da quando non aveva ancora compiuto 26 anni.