Morte di Lando Buzzanca: l’accusa choc della compagna (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Palermitano, classe 1935, Lando Buzzanca, all’anagrafe Gerlando Buzzanca, è stato un grande attore teatrale, cinematografico e televisivo italiano. Una lunga carriera la sua, durata 63 anni ,fino alla notizia che mai avremmo voluto sentire.

Dopo la morte di Sinisa Mihajlovic, che ha lasciato il mondo sotto choc, ancora un altro grande se n’è andato. Buzzanca si è spento a 87 anni, e la notizia è rimbalzata sui principali siti d’informazione nazionali ed esteri.

L’attore siciliano, come i suoi fan sapranno, era già da tempo alle prese con una malattia invalidante che lo aveva colpito nel 2021 e che lo aveva costretto a vivere su una sedia a rotelle.

Le sue condizioni di salute, purtroppo, da più di un mese si erano aggravate, in quanto era stato ricoverato in ospedale dopo una caduta, avvenuta lo scorso novembre.

Negli ultimi mesi, peraltro, il grande attore ha vissuto in un clima di polemica tra denunce, battibecchi, attacchi social e minacce di querele. Da una parte la sua compagna, Francesca Della Valle e l’amico e medico di fiducia Fulvio Tomaselli, dall’altra i figli di Buzzanca, Massimiliano e Mario. Proprio la compagna dell’attore deceduto ha rivolto un’accusa choc. Vediamo cosa è accaduto.