Michelle Hunziker, una tragedia: “Diagnosticato un tumore al cervello” (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Carismatica, effervescente, esuberante, vulcanica, solare. Non basterebbe un’agenda per elencare tutte le qualità che fanno di Michelle Hunziker una delle conduttrici più amate dai telespettatori.

Si parla spesso di lei nel mondo del gossip, specie dopo la separazione da Tomaso Trussardi (con cui ci sarebbe aria di conciliazione, stando a diversi rumors), specie dopo il flirt con il medico più desiderato d’Italia, Giovanni Angiolini.

La bella Michelle ha ipnotizzato milioni di automobilisti che si sono distratti al volante dopo che il suo fondoschiena da urlo ha campeggiato sui cartelloni pubblicitari di tutta Italia, in quanto testimonial di un noto brand di intimo.

L’italo-svizzera, così, ha preso il via nel mondo dello spettacolo in cui dalle brevi conduzioni è passata al timone di Paperissima Sprint, Zelig e, naturalmente, il tg satirico Striscia la Notizia.

Ma non è tutto, in quanto il suo Michelle Impossibile ha registrato un boom di ascolti. Eppure ci sono lati decisamente inediti della bravissima presentatrice, carichi di profonda sofferenza. Vediamo perché .