Meteo Italia, in arrivo l’ondata di caldo più forte di sempre: dove e quando

Il maltempo ed i temporali di questi giorni stanno per lasciare il posto ad una nuova ondata di caldo molto forte: ecco per quando è prevista e dove soprattutto.

Pubblicato il 13 agosto 2022, alle ore 14:28

Meteo Italia, in arrivo l’ondata di caldo più forte di sempre: dove e quando

Ascolta questo articolo

Questi ultimi giorni sono stati segnati da un’ondata di maltempo generale, con forti temporali e burrasche che hanno prodotto numerosi disagi in tutta Italia, specialmente in alcune zone nel meridione. Presto questa situazione sarà solo un lontano ricordo, è in grande avanzamento un nuovo anticiclone africano che porterà una nuova ondata di caldo.

Si sta allontanando, invece, il vortice di aria fresca proveniente dall’Ucraina che ha creato forte instabilità in questi ultimi giorni; in serata dovrebbe spostarsi verso l’Albania, abbandonando così definitivamente la nostra Penisola. Ecco intanto quale situazione meteo aspettarci per Ferragosto.

Caldo in arrivo

Secondo Mattia Gussoni, metereologo del sito www.Ilmeteo.it, è in arrivo a partire da martedì la sesta ondata di caldo africano che, soprattutto al centro sud, sfiorerà picchi di calore intorno ai 37-38°C. Buone notizie per i vacanzieri, che dovranno invece sopportare ancora un po’ di instabilità questo week end, anche se già da domani qualcosa dovrebbe cambiare.

Infatti, a parte le estreme regioni del meridione, dove ci si aspetta ancora un po’ di incertezza, la giornata di domenica 14 agosto, quella della vigilia, vedrà la ricomparsa del bel tempo in gran parte della Penisola. Per la giornata di Ferragosto, invece, si attendono un po’ di fenomeni temporaleschi nel Nord Italia, a causa di una perturbazione di passaggio dalla Francia verso la Svizzera e la Germania.

A partire da martedì il caldo tornerà a farla da padrone in tutta Italia, con una nuova ondata di afa che dovrebbe durare sino al prossimo week end, quando le temperature diventeranno più miti e meno asfissianti. Da segnalare gli enormi disagi causati da queste ondate di caldo torrido che, oltre al problema della siccità e della crisi idrica, ha comportato anche un innalzamento vertiginoso delle temperature del Mediterraneo, sino a 6°C oltre la media stagionale; una problematica da non prendere troppo sotto gamba.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Dall'inizio della prossima settimana ci si aspetta l'arrivo di una nuova ondata di calore, che investirà nuovamente tutta la Penisola. I temporali di questi giorni diventeranno presto un lontano ricordo e l'afa tornerà prorompente sulla scena. Personalmente accolgo con favore questa notizia, anche se il maltempo di questi giorni ha dato un po' di sollievo.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!