Menù di Pasqua 2022 di Antonino Cannavacciuolo a Villa Crespi: il prezzo è stellare

Il noto chef e personaggio televisivo gestisce ormai dal 1999 la struttura di Villa Crespi sul lago d’Orta, in Piemonte. Per Pasqua ha ideato un menù da favola.

Menù di Pasqua 2022 di Antonino Cannavacciuolo a Villa Crespi: il prezzo è stellare

Ascolta questo articolo

Ormai siamo nel weekend che ci proietta direttamente alla Pasqua e Pasquetta 2022. Tutti gli italiani si stanno preparando a trascorrere le festività sia in famiglia che tra amici. Ovviamente non potrà mancare, tempo permettendo, la tradizionale scampagnata del lunedì dell’Angelo. Insomma si avvicinano i primi giorni di festa di questo 2022, quest’anno poi dopo due anni segnati dalla pandemia le persone vogliono sperare di godersi appieno questo momento. 

Bar e soprattutto ristoranti hanno riaperto i battenti e grazie al Green Pass Covid sono riusciti a restare aperti anche durante questo periodo di emergenza sanitaria, segnata comunque da un’ondata importante di casi. Adesso la situazione sta rientrando e si pensa al futuro. Per questo nella giornata di Pasqua molte famiglie hanno deciso di recarsi al ristorante per il tradizionale pranzo di Pasqua. Lo chef stellato Antonino Cannavacciuolo, per questo, presso il suo ristorante situato a Villa Crespi ha studiato un menù da favola per i palati più raffinati. 

Il menù di Pasqua a Villa Crespi

Villa Crespi è una storica villa situata sul lago d’Orta, in Piemonte. Si tratta di un luogo caratteristico che dal 1999 Cannavacciulo gestisce insieme alla moglie Cinzia. Per Pasqua lo chef stellato ha studiato un menù di tutto rispetto, e chi vorrà potrà anche soggiornare presso l’elegantissima struttura per due notti

I clienti potranno quindi degustare il menù “Il Buon Viaggio di Antonino Cannavacciuolo”, che consta in ricciola in crosta di pane, cime di rapa e salsa all’aglio, mezzi paccheri, ricci, finger lime e salsa yakitori, plin di anatra, zuppetta di fegato grasso, latte di bufala, oltre che capretto in crepinette, carciofi e animelle, pre dessert e dessert denominato Villa Crespi.

Chi lo vorrà potrà, come già detto, soggiornate per due notti presso la struttura, mentre il pranzo si potrà scegliere se farlo presso il ristorante 2 stelle Michelin oppure presso il resort Lacqua by the Lake, che si trova a 3 km da Villa Crespi. In totale, due notti presso la struttura più pranzo di Pasque e colazione in camera a la carte costeranno al cliente 514 euro

Il cliente potrà anche scegliere se fare un’escursione in barca sul lago al tramonto, oppure una visita guidata della durata di mezza giornata al borgo medievale di Orta, che include le tappe al Sacro Monte e l’isola di San Giulio. Tutti i pacchetti in questione sono prenotabili sul sito ufficiale della struttura gestita da Cannavacciuolo.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come anche gli chef stellati pensino in grande durante le festività. Tra l'altro visto la qualità della struttura e del ristorante, e il nome dello chef, il prezzo non è assolutamente proibitivo, anche se si tratta di due giorni nella struttura. E voi dove trascorrerete le vostre vacanze pasquali?

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!