Mauro Corona lascia il pubblico di sasso: “Una doccia al mese e le mutande le cambio ogni..” (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Nella sua biografia si legge: scrittore, opinionista, alpinista e scultore ligneo italiano. Parlo di Mauro Corona, ormai divenuto un ospite fisso di Cartabianca.

Appassionato di montagna, con all’attivo una trentina di libri pubblicati, Corona è un personaggio che, grazie ai dibattiti che scatena in puntata, è diventato famosissimo sui social.

Di lui sappiamo che vive a Erto, un paesino in Friuli-Venezia Giulia che conta solo 371 abitanti a seguito del disastro del Vajont e che si è sempre definito “uno zingaro, uno a cui non piace stare al chiuso”.

Corona, classe 1950, è un appassionato di lettura, che si è avvicinato, sin da piccolo, a Tolstoj, Cervantes e Dostoevskij, i suoi preferiti. Ci sono altre cose che in pochi sanno su Mauro.

L’opinionista di Cartabianca è un personaggio sui generis, fuori dal gregge, anche se alcune sue abitudini e il suo stile di vita sono da molti contestati. Vediamo cosa lui stesso ha dichiarato.