Matteo Messina Denaro e Denise Pipitone: la risposta choc (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Senza ombra di dubbio è la notizia più seguita del momento, quella della cattura del boss di Castelvetrano Matteo Messina Denaro. Le immagini del blitz nella clinica palermitana “La Maddalena“, stanno facendo il giro del mondo.

Dopo 30 lunghi anni di latitanza, i carabinieri del Ros, nel corso di un’importante inchiesta, sono riusciti a far finire in manette il boss di Cosa Nostra, ora al 41 bis nel carcere di massima sicurezza de l’Aquila.

Capiamo bene quanto una notizia di questo spessore faccia inevitabilmente clamore, sollevi un polverone e … le critiche; critiche da parte di chi si chiede come mai ci siano voluti tre decenni prima di arrestare colui che, alla fine, è sempre rimasto nel suo territorio; quello che ha dominato.

Ci fa strano vederlo, con il suo montone indosso, con il cappello e gli occhiali scuri in volto, quasi a voler celare i segni del tumore al colon che lo ha colpito in forma aggressiva.

A pronunciarsi sulla sua cattura sono stati anche i genitori della piccola Denise Pipitone che hanno fatto una clamorosa dichiarazione. Vediamo, dunque, cosa hanno detto.