Mal di testa da cervicale, cos’è e quali sono le manifestazioni

Il mal di testa dovuto a problemi che interessano la cervicale è molto frequente soprattutto nella popolazione adulta, vediamo come combattere questo tedioso nemico.

Mal di testa da cervicale, cos’è e quali sono le manifestazioni

La cervicalgia, cioè il dolore alla cervicale, colpisce quella parte della colonna vertebrale che sostiene il collo e la testa, la regione anatomica della cervicale. Il picco di insorgenza si colloca nella fascia d’età compresa tra i 40-80 anni.

Questo dolore può avere molte cause, anche più di una in contemporanea. Analizziamo le 2 cause più comuni, questo dolore può avere genesi traumatica, ad esempio strappi e contratture muscolari a seguito ad esempio di uno sforzo fisico intenso o per un movimento brusco. Successivamente una delle cause molto frequenti associata alla cervicalgia è avere una postura scorretta, soprattutto se mantenuta troppo a lungo nel corso della vita, infatti si evince che una postura scorretta possa causare contratture muscolari e problemi articolari.

In associazione alle cause più frequenti un’altra situazione che potrebbe aiutare a sviluppare tale problema è avere frequenti condizioni di stress o di forte ansia (tensione a carico di muscoli e rigidità del collo). La cervicalgia, inoltre, può essere determinata dalla genetica: ad esempio, le persone che soffrono di malformazioni della colonna vertebrale (scoliosi, cifosi) sono assoggettate da frequenti dolori alla cervicale.

Un’altra causa di dolori da cervicale può essere la mal occlusione delle arcate dentali che si chiudono in modo scorretto, queste problematiche dentarie determinano  elevate tensioni alla struttura della mandibola, il che può causare sintomi dolorosi che si irradiano fino alla testa e al collo.

Nella maggior parte dei casi quindi si evince che il dolore associato alla cervicale è determinato da un’infiammazione costante delle terminazioni nervose e una contrazione anomala dei muscoli del collo. 

Cervicalgia, sintomi tipici 

  • Cefalea, ossia il mal di testa costante nel tempo
  • Dolore di tipo pulsante
  • Sensazione di nausea
  • Vertigini
  • Problemi di vista
  • Scarsa tolleranza delle fonti luminose
  • Intorpidimento e formicolio di braccia e mani
  • Formicolio al collo
  • Rigidità muscolare
I nostri video tutorial
Lucs Goders

Cosa ne pensa l'autore

Lucs Goders - Per poter risolvere questo problema cronico vi consiglio sempre di fare riferimento al vostro medico o fisioterapista di fiducia. Però ci sono alcuni interventi risolutivi che possiamo fare da soli, come ad esempio mantenere una postura corretta sia da seduti che da distesi, non prendere freddo al collo e fare degli impacchi caldi nelle zone colpite da tensione muscolare.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!