Lorenzo Squillace morto all’improvviso a 18 anni: l’esito dell’autopsia (1 di 2)

Ascolta questo articolo

L’Italia intera è stata distrutta dalla notizia dell’improvviso decesso del 18enne Lorenzo Squillace, la cui storia è rimbalzata sui principali siti di cronaca, suscitando sgomento.

Lorenzo, bagnino di San Benedetto del Tronto, ha accusato un malore che non gli ha lasciato scampo. Da quando, lo scorso sabato, il cuore del 18enne ha smesso di battere, si è cercato di capire cosa abbia potuto provocare la sua morte.

La sua splendida famiglia, il 13 settembre, gli ha dovuto dare il suo ultimo saluto. I funerai si sono tenuti nella chiesa di San Pio X e in centinaia sono le persone accorse per esprimere tutta la loro vicinanza ai parenti stretti della giovane vittima.

Commoventi le immagini del lancio di palloncini colorati con su scritto Lorenzo, il rombo dei motori degli amici bikers , che hanno voluto salutarlo a loro modo, gli applausi incessanti, tra volti rigati di lacrime e disperazione.

In tanti si sono chiesti cosa abbia comportato il malore fatale e, finalmente, è arrivato l’esito dell’esame autoptico, dal quale è venuta fuori una realtà a dir poco agghiacciante.