Lockdown totale, la notizia mette i brividi: cosa sta succedendo (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Il Covid non è un argomento di cui si parla col sorriso sulla bocca, anzi, alcuni, ritengono persino o pesante o superfluo affrontarlo ma una cosa è certa, al di là di polemiche e diatribe tra no vax e pro vax .

Qui non si tratta di polemiche ma di essere obiettivi, dato che più esperti stanno sottolineando quanto il virus, lungi dall’essere un qualcosa di archiviato o ridotto ad una semplice influenza, non arresta la sua corsa.

Ce lo sta dimostrando la variante Omicron 5, in questi giorni in cui ha raggiunto il picco, e ce lo dimostreranno le altre, che continueranno ad aggiungere nuovi sintomi, magari anche più gravi dei precedenti.

Capiamo bene che una forzosa convivenza, purtroppo, ci tocca affrontarla, osservando le regole base che prevengono i contagi, come le mascherine, il distanziamento, le norme igieniche elementari, le norme comportamentali elementari che dovremmo conoscere abbondantemente.

Per il resto, lasciando per un momento fuori la nostra Italia, vi riporto quello che sta accadendo dove tutto sarebbe iniziato e che sta preoccupando (e non poco) le autorità cinesi.