Lando Buzzanca, il triste annuncio della compagna poco fa (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Lando Buzzanca, all’anagrafe Gerlando Buzzanca, è un artista poliedrico, uno di quelli che rientrano tra i grandi della nostra Penisola. Classe 1935, attore e cantante, è originario di Palermo e la sua passione per il mondo del piccolo e grande schermo ce l’ha sempre avuta.

A trasmettergliela, il padre, anche lui attore. A soli 17 anni. Buzzanca si è trasferito a Roma e da allora, la sua è stata una carriera costellata di successi, anche perché il talento era di casa. Il suo esordio ufficiale arrivò nel 1961, quando Pietro Germi lo scelse per il ruolo di Rosario Mulè in “Divorzio all’italiana” e anche per quello di Antonio in “Sedotta e abbandonata“.

Un artista in grado di catturare l’attenzione del pubblico, che lo ha sempre amato, e della critica. Un artista che ha praticamente sperimentato tutto: il piccolo e il grande schermo e il teatro, riuscendo alla grande in tutto ciò che ha fatto.

Un uomo dotato di verve comica, che ha inventato la battuta “Mi vien da ridere”, diventata un vero e proprio tormentone, tramandata di generazione in generazione, un uomo legato agli affetti e amatissimo da milioni di persone in tutta Italia e non solo.

Come sappiamo, Lando è ricoverato ormai dall’8 novembre, al Policlinico Gemelli, a seguito di una caduta dalla sedia a rotelle, avvenuta nella rsa di cui è ospite. Se gli scorsi giorni a parlare è stato il figlio 59enne Massimiliano, stavolta lo ha fatto la compagna dell’attore. Vediamo cosa ha dichiarato.