La pessima notizia dall’ospedale, Stefano Tacconi: il nuovo bollettino dei medici

Ci sono nuove notizie per quanto riguarda l'ex portiere della Juventus e della Nazionale. Vediamo quali sono le sue condizioni di salute, la situazione continua a far preoccupare famigliari e tifosi.

La pessima notizia dall’ospedale, Stefano Tacconi: il nuovo bollettino dei medici

Ascolta questo articolo

In questi giorni in Italia non si sta facendo altro che parlare, tra le altre cose, della situazione di salute di Stefano Tacconi, ex portiere della Juventus e colonna portante della Nazionale di calcio italiana. L’uomo è stato una delle personalità più importanti dello sport italiano, e anche se ha smesso di giocare non ha mai lasciato il mondo dello sport, del calcio in particolare. Recentemente aveva anche presentato un suo libro. Ma poi le sue condizioni sono peggiorate improvvisamente. 

Tacconi è stato infatti ricoverato a causa di un aneurisma cerebrale. Da subito le sue condizioni erano apparse serie e a dare notizia del ricovero era stato lo stesso figlio. Stefano si era sentito male nella mattinata del 23 aprile scorso mentre si trovava ad Asti. In un primo momento fu ricoverato nel nosocomio astigiano, mentre poi nel primo pomeriggio fu trasferito presso l’ospedale di Alessandria, dove ancora si trova. Vediamo però quali sono le sue condizioni.

Le sue condizioni

Secondo quanto si apprende dai media nazionali Stefano Tacconi si trova ricoverato ancora presso l’ospedale di Alessandria nel reparto di neurochirurgia. A seguirlo è l’equipe del dottor Andrea Barbanera. Proprio il sanitario nelle ultime ore ha rilasciato nuove notizie sulle condizioni di Tacconi. 

“Come conseguenza di quanto accaduto a Stefano e come previsto dal normale andamento di questa patologia, il paziente sta attraversando il periodo più critico. La nostra equipe sta portando avanti il trattamento farmacologico per contrastare il vasospasmo cerebrale, ma la sua condizione clinica è altalenante. Si tratta infatti della fase più complicata che può evolvere rapidamente sia in senso positivo sia negativo purtroppo” – così ha dichiarato il dottor Barbanera

La notizia in questione ha spiazzato letteralmente i fan di Tacconi che continuano a seguire con attenzione la vicenda. Anche tutto il  mondo del calcio si è stretto attorno alla famiglia dell’ex portiere. La speranza è quella che lo sportivo possa riprendersi. Il dottor Barbanera ha informato che Tacconi continua a lottare e che i prossimi giorni saranno determinanti. 

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come i drammi possano colpire improvvisamente anche le famiglie delle persone famose, come appunto accaduto a Stefano Tacconi, colpito da un aneurisma cerebrale. I tifosi, ma anche tutti gli italiani, pregano affinchè lo sportivo possa riprendersi, anche se le sue condizioni rimangono molto serie. Dispiace veramente per quanto accaduto a Tacconi.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!