La nuova truffa scoperta da Striscia la Notizia: come ti fregano tutto in un secondo (2 di 2)

Ascolta questo articolo

Sicuramente tra le truffe più in voga troviamo quelle che circolano sul vasto e pericoloso mondo del web. E’ facile che un utente si imbatte in una mail o in un link apparentemente innocui che, se aperti, possono contenere una bruttissima sorpresa, vedendosi depauperare il conto corrente o estrapolare dati sensibili. In questo caso, il tg satirico si è occupato di un altro tipo di truffa che non ha a che fare con internet.

Per compierla i truffatori si avvalgono di un semplice mazzo di chiavi. Purtroppo sono in tanti coloro che hanno scritto in redazione per raccontare la loro triste esperienza e, ovviamente, per fa si che se ne parli, evitando che i malfattori possano commettere lo stesso reato su altra gente; in particolare sui soggetti più fragili, come gli anziani.

Sembrerebbero proprio questi ultimi i più esposti alla truffa del mazzo di chiavi. Curiosi di sapere in cosa consiste? Semplicissimo! Mentre un malvivente finge di trovare un mazzo di chiavi per terra, mostrandolo alla vittima prescelta, che è appena salita nella sua auto; un altro complice, approfittando della distrazione di chi è al volante, ruba la borsa o il portafoglio dal sedile.

Sono in tanti coloro che, nei parcheggi e, soprattutto all’uscita dei supermercati, si sono trovati con questa brutta sorpresa, trattandosi di un raggiro con ottime possibilità di riuscita, che si sta verificando in tutta Italia.  Sul sito ufficiale del programma e su Mediaset Infinity è possibile rivedere in assoluta tranquillità il servizio della truffa del mazzo di chiavi, in modo da capire in che modo squallido e subdolo viene posta in essere.

Già nella didascalia che funge da introduzione al servizio, viene, in parte, preannunciato, quello che gli utenti potranno visionare: ” C’è una truffa sempre più diffusa per la quale abbiamo ricevuto tante segnalazioni: è quella in cui dei malviventi utilizzano un mazzo di chiavi, fingendo di trovarlo a terra, per distrarre chi è appena salito in macchina e consentire al complice di rubare la borsa lasciata in auto”. Massima attenzione, dunque, specie se siete anziani, quando andate a fare la spesa. Basta davvero un attimo per essere truffati!

Scopri altre storie curiose