La nuova truffa scoperta da Striscia la Notizia: come ti fregano tutto in un secondo (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Sono trascorsi tanti anni da quando, nel 1988, andò in onda la prima puntata di Striscia la Notizia, il tg satirico e investigativo ideato da Antonio Ricci e tutt’oggi il programma è seguitissimo da milioni di telespettatori.

Ogni sera gli italiani, sintonizzati su Canale 5, non perdono nemmeno uno dei servizi lanciati dai conduttori che, ciclicamente, su succedono al timone del tg che è nato, agli esordi, per parodiare e reinterpretare ironicamente i telegiornali classici.

Studiato per “alleggerire” le notizie piuttosto pesanti date dai tg “classici”, nel corso degli anni si è evoluto, decisamente in meglio, dato che è grazie a Striscia se noi cittadini-consumatori veniamo a conoscenza di disservizi, scandali, truffe di attualità.

Anche grazie alle preziose segnalazioni del pubblico a casa, gli inviati hanno il compito di metterci in guardia da incresciose situazioni nelle quali potremmo trovarci per colpa di malfattori che circolano nel nostro Paese e che, molto spesso, agiscono indisturbati.

L’ultima truffa scoperta da Striscia, in ordine di tempo, vi lascerà davvero senza parole. Se non avete avuto modo di seguire la puntata, vedremo insieme di cosa si tratta.