La famosa Vip italiana confessa il dramma: “Sono malata” (2 di 2)

Ascolta questo articolo

La Del Bufalo è un’artista amatissima ma è prima di tutto una ragazza con le sue fragilità che ha deciso di mettere nero su bianco all’interno di una lunga intervista rilasciata al Corriere della Sera. Apprezzata per la sua schiettezza, per il suo essere sempre diretta, senza arzigogolati giri di parole, Diana ha rivelato qual è il motivo per cui spesso pronuncia frasi di getto, senza rifletterci neanche un istante su.

Soffre di una malattia nota come coprolalia. Per far conoscere a tutti questa patologia dal nome impronunciabile, nelle pagine del famoso quotidiano ha spiegato cosa è“Si tratta di un impulso che spinge a dire cose inadeguate. La prima volta che mi è successo era nel negozio dell’ex fidanzata di mio fratello. Una signora ha chiesto se si potesse incidere altro, e non fiori, su una collana. L’ex di mio fratello le disse di no e io ‘magari la signora ci voleva un bel fallo’”.

E’ un ramo della sindrome di Tourette, spesso identificata come la “malattia delle parolacce”, che si attiva nel suo cervello quando l’attrice si annoia o tutti hanno un atteggiamento formale che la mette in imbarazzo. Chi è abituato a vedere le cose in modo ottimistico, sa perfettamente che per ogni cosa negativa, ce n’è sempre una positiva sottesa.

Come si legge sul sito dell’associazione Tourette Roma Onlus, la coprolalia è l’emissione di parole o frasi ritenute offensive nel contesto sociale della persona che le pronuncia. I termini in questione sono emessi fuori da ogni contesto e non esprimono il reale pensiero della persona.

Questo ha voluto fare l’attrice, sfoderando tutto il suo talento, su cui nessuno ha da ridire, pur dovendo combattere ogni giorno con una sensazione di inadeguatezza legata proprio alla patologia della quale soffre. Il segreto del suo successo? E’ condensato in una frase: “Voglio solo stare sul prato sotto il mio albero di noce con il mio cane”. Diana è una donna non ambiziosa ma carismatica e noi non possiamo che amarla per questo! Eppure Diana vive con una perenne sensazione di mortificazione per un comportamento incontrollabile. Voi l’avreste mai detto, vedendola sempre così solare? Io no.

Scopri altre storie curiose