Jon Bon Jovi, lutto improvviso nella musica colpisce l’amato cantante

Un improvviso lutto ha colpito Jon Bon Jovi, cantante amato da intere generazioni, grazie al suo incredibile talento e alla sua inconfondibile voce. Ecco cosa ha comunicato in un toccante annuncio.

Pubblicato il 6 giugno 2022, alle ore 12:39

Jon Bon Jovi, lutto improvviso nella musica colpisce l’amato cantante

Ascolta questo articolo

Classe 1962, Jon Bon Jovi,antautore, musicista e attore statunitense, leader dei Bon Jovi, noto gruppo rock del New Jersey, è stato sconvolto da una notizia terribile: l’improvvisa perdita di una persona a lui molto cara, anzi, oserei dire, fraterna.

Parlo di una persona che lavorativamente e affettivamente gli è stata sempre vicino, la cui assenza lascerà un segno indelebile in tutti coloro che conoscono a fondo la storia di questo eccezionale gruppo. 

L’annuncio del decesso

Jon Bon Jovi è sempre stato un ribelle, al punto che un aneddoto, raccontato ancora oggi, ci fa capire quale fosse la sua personalità. Nonostante il padre facesse il barbiere, nessuno riusciva a dissuaderlo dal tenere i capelli sempre lunghi, abbinati ad un look dal sapore metallaro che gli conferivano quell’aspetto da vero rocker che ha solo accentuato nel corso della sua lunga e sorprendente carriera. 

Il primo gruppo musicale messo in piedi con alcuni compagni di scuola da Bon Jovi si chiamava “Starz” , divenuto successivamente Raze ma sempre rivelatosi fallimentale, dopo un provino per il film “FootLoose” e la Paramount lo scelse per il ruolo principale, cambiando la sceneggiatura da ballerino a stella del rock, arriverò per lui il momento di decidere che il suo sogno, quello di sfondare in ambito musicale, sarebbe divenuto realtà. 

Con tutta la sua determinazione, Nel 1984, dopo aver etichettato il gruppo definitivamente a suo nome, I Bon Jovi (Richie Sambora, chitarra; David Bryan, tastierista; Alec John Such chitarrista ritmica; Tico Torre, batteria), fu tutta un’escalation di successi. Proprio in queste ore, però, è arrivata un’agghiacciante notizia, quella della morte del bassista 70enne Alec John Such, membro fondatore dei Bon Jovi, che è rimasto nei Bon Jovi dalla fondazione, fino al 1994; anno in cui è stato sostituito dal bassista Hugh McDonald, diventato membro ufficiale della band nel 2016.

Queste le toccanti parole scritte dal cantante americano per comunicare il decesso: “Siamo affranti nell’apprendere la notizia della morte del nostro caro amico Alec. Come membro fondatore dei Bon Jovi, è stato parte integrante della formazione della band. A essere onesti, abbiamo trovato la nostra strada l’uno per l’altro attraverso di lui. Era un amico d’infanzia di Tico Torres e ha portato Richie Sambora a vederci esibire. Alec è sempre stato selvaggio e pieno di vita. Ora questi ricordi speciali mi portano un sorriso sul viso e una lacrima agli occhi. Ci mancherà moltissimo”.

.

I nostri video tutorial
Caterina Lenti

Cosa ne pensa l'autore

Caterina Lenti - Non ci sono davvero parole per descrivere cosa si prova quando viene a mancare improvvisamente una persona cara, un fratello. Pongo le mie più sentite condoglianze ai familiari del deceduto e a tutto il gruppo. Riposa in pace Alec John Such e dall'alto del Paradiso veglia sempre sui tuoi cari.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!