Ivana Trump, le ultime ore di vita: “Sembrava stesse…” (1 di 2)

Ascolta questo articolo

In queste ore una notizia improvvisa ha lasciato sotto choc il mondo dello spettacolo, della moda e della politica. Parlo del ritrovamento del corpo senza vita di Ivana Trump, 73 anni.

La ex moglie del presidente statunitense Donald Trump, con la quale è stata assieme dal 1977 al 1992, è stata rinvenuta priva di vita nella sua abitazione nell’Upper East Side di Manhattan poco dopo le 12:30 di giovedì 14 luglio. Secondo quanto comunicato dal New York City Fire Department, sono stati i paramedici, arrivati a seguito di una richiesta di aiuto per un arresto cardiaco.

È stato proprio “The Donald” ad annunciarne la scomparsa su TruthSocial, la piattaforma mediatica che lui stesso aveva creato dopo aver lasciato la Casa Bianca: “Era meravigliosa, bellissima, straordinaria. Il suo orgoglio e la sua gioia erano i tre figli, Donald Jr., Ivanka, and Eric. Riposi in pace”.

 “Era scappata dal comunismo e aveva abbracciato questo Paese. Ha insegnato ai suoi figli la grinta e la durezza, la determinazione e la compassione”, ha aggiunto Trump. Il primo marito di Ivana, Alfred Winklmayr, era un maestro di sci, che avrebbe sposato solo per avere la cittadinanza austriaca, quindi poter abbandonare la Cecoslovacchia.

Si dice che fu proprio lei a contribuire in maniera significativa alla costruzione del marchio Trump. Era a capo della Trump Corporation ed ha collaborato insieme al marito a diversi progetti immobiliari, tra cui il casino Trump Taj Mahal resort di Atlantic City, l’Hotel Plaza su Cental Park.