Italia, terribile incidente: morta la Vip 41enne (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Incidenti fatali, non solo sulle strade e autostrade italiane. Sono tanti coloro che perdono la vita per incidenti improvvisi, avvenuti nel corso di attività sportive, o praticando hobby che amano da una vita.

Pensiamo a chi pratica escursionismo, a chi, per svago, per studio, per tenersi in forma, percorre percorsi poco agevoli, mulattiere, sentieri, di differente grado di difficoltà.

Gli esperti del settore consigliano sempre, prima di iniziare il percorso che può durare anche un’intera giornata, di consultare le previsioni meteo e di indossare capi adatti, quindi l’abbigliamento tecnico è d’obbligo, così come gli scarponi da escursionismo.

Prima di effettuare questa attività, è opportuno mettere sempre in conto i rischi, cercando di andare in compagnia per avere un aiuto immediato, in caso accada qualche inconveniente.

Camminare a lungo può trasformarsi in un incubo se ci stanchiamo e non riusciamo più a proseguire, magari a causa di un improvviso infortunio, stando attenti ai serpenti a sonagli, ai massi pericolanti, ai cigli dei burroni, sui quali non si deve mai passare.