Italia ripescata ai mondiali: ecco cosa sta succedendo in queste ore (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Manca ormai meno di un mese dal via della Coppa del Mondo in Qatar e c’è chi, ad alta voce, lancia appelli affinché l’Italia venga ripescata. C’è chi sostiene che da campioni d’Europa il ripescaggio sarebbe addirittura un’ingiustizia e che ai Mondiali la Nazionale italiana dovrebbe andarci di diritto.

Purtroppo quanto sta accadendo in queste ore, ha portato molti attivisti a chiedere che l’Iran sia fatta fuori dai Mondiali, dato che le tensioni non accennano minimamente a calmarsi .

Nelle scorse ore, un ragazzo è stato crivellato con 24 colpi di pistola dalle forze dell’ordine del regime, mentre una minorenne è stata freddata, mentre, attraverso un video amatoriale, riprendeva le violenze nei confronti dei manifestanti.

Come se già questo non fosse abbastanza, si è verificato il caso di una sportiva, dell’atleta Elnaz Rekabi, finita in manette per non aver indossato il velo, per poi essere rilasciata, dopo aver chiesto scusa pubblicamente. 

Alcuni attivisti iraniani hanno inviato una lettera alla Fifa per chiedere l’esclusione della propria Nazionale dai prossimi mondiali di calcio. Vediamo i motivi che si celano dietro questa forte richiesta.