Italia, rapina in tabaccheria di “Gratta e Vinci” (1 di 2)

Siamo sicuramente abituati a sentire parlare, anche all’interno dei telegiornali, di notizie che riguardano non soltanto tragedie o drammi in generale, ma anche curiosità che colpiscono la nostra attenzione.

Certo siamo ovviamente molto colpiti quando accadono drammi di varia natura, come qualche giorno addietro, quando si è saputo della morte del notissimo conduttore Maurizio Costanzo. Nessuno si sarebbe mai aspettato una cosa del genere: il decesso del conduttore ha provocato un’onda di dolore in tutto il nostro Paese.

Quindi appunto sono tantissimi i fatti di cronaca che destano l’attenzione della pubblica opinione. La gente oggi corre spesso ad informarsi su quanto accade nel mondo, questo grazie alla tecnologia. Ormai le notizie circolano non soltanto sui siti web dedicati, ma anche e soprattutto sui social network.

Molti si web che hanno delle pagine social dedicate informano sempre di notizie curiose, che diventano virali sulla Rete e fanno molto discutere. Si pensi ad esempio alla notizia che sta circolando in questi giorni per quanto riguarda la piramide di Cheope, in Egitto, dove gli archeologi pare abbiano scoperto un nuovo tunnel che porta non si sa dove.

Ma quella che vi stiamo per raccontare è una storia assolutamente diversa, e che ha fatto molto scalpore in una comunità italiana. Queste persone pensavano, forse, di poter fare i furbetti, ma non ci sono assolutamente riuscite, finendo nei guai.