Italia in lockdown, gli italiani questa volta sono su tutte le furie (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Le atrocità in corso tra Russia e Ucraina dal 24 febbraio, non accennano a diminuire, purtroppo e il bilancio della mattanza continua a salire vertiginosamente.

Una crisi umanitaria, divenuta economica, che tra devastazione, distruzione, orrore per il numero inquantificabile di morti, non ha potuto che ripercuotersi anche su di noi.

La nostra Italia, così lontana da quanto sta accadendo, è finita, inesorabilmente, nel vortice degli effetti della barbarie in corso, che non accenna a diminuire.

Gli italiani, già in ginocchio per gli effetti delle ondate pandemiche da Covid degli anni precedenti e che fanno fatica a riprendersi, si troveranno, presto, a fare i conti con un’altra gravissima situazione.

Insomma, anche i più fortunati, coloro che hanno potuto farsi una vacanza, al rientro dalle ferie, si troveranno a dover fronteggiare uno scenario davvero da paura, in quanto si prospettano un autunno e un inverno di fuoco. Ma vediamo, più in dettaglio, cosa sta accadendo.