Infarto fulminante, sport sotto choc: è morto in allenamento

Purtroppo una terribile tragedia si è verificata in queste ore, un noto sportivo è deceduto improvvisamente. Vediamo di chi si tratta e cosa è accaduto.

Infarto fulminante, sport sotto choc: è morto in allenamento

Ascolta questo articolo

Una terribile tragedia ha scosso in queste ore il mondo dello sport mondiale. Purtroppo nessuno si sarebbe mai aspettato una notizia del genere, arrivata come un fulmine a ciel sereno. Una nota personalità del mondo dello sport è infatti venuta a mancare. La notizia in questione è stata battuta da tutte le agenzie internazionali, diffondendosi in tutto il globo in pochissimi istanti. In queste settimane si stanno verificando tantissime tragedie simili.

A confermare il decesso di questa nota personalità sono anche i suoi famigliari, unitamente a quello della federazione sportiva a cui questa persona era iscritta. La persona che è morta è un uomo che aveva 44 anni, quindi piuttosto giovane. Era uno sportivo che aveva anche servito militarmente il suo Paese, ovvero gli Stati Uniti d’America. Vediamo quindi di chi si tratta e cosa è accaduto.

Decesso improvviso

A perdere improvvisamente la vita è stato il bodybuilder Cedric McMillan, 44 anni, considerato uno dei più forti della sua disciplina. L’uomo è morto mentre si stava allenando sul tapis roulant. Al momento non sono stati resi noti i particolari della sua morte, né le cause, ma l’ipotesi più accreditata è che McMillan sia venuto a mancare per un infarto.

Da cosa sia dipeso ciò non è dato sapere, ma si potrebbe trattare delle conseguenze del Long Covid, visto che Cedric aveva contratto la malattia in questione nel 2021 e ha rischiato anche la vita. Dopo aver contratto il patogeno Sars-CoV-2 lo sportivo ha trascorso diverso tempo in ospedale dove ha lottato anche tra la vita e la morte.

Il suo soprannome era “The One”, e questo fa capire quale era la sua considerazione all’interno del mondo del bodybuilding. Per 20 anni McMillan ha servito appunto militarmente il suo Paese, essendo stato Sergente di Prima Classe nel luglio del 2021 nella United States Army. “Cedric McMillan era un marito e un padre e porgiamo le nostre più sentite condoglianze alla sua famiglia in questo momento incredibilmente difficile” – così l’Arnold Sports Festival sulle sue pagine social.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Ancora un altro decesso improvviso sconvolge il mondo dello sport. Questa votla potrebbero essere state le conseguenze del Covid ad aver provocato la morte di Cedric McMillan, deceduto mentre si allenava sul tapis roulant. Nelle prossime ore si potranno sicuramente ulteriori dettagli sulla morte dell'atleta in questione. Una tragedia davvero sconvolgente.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!