Il principe William rompe il silenzio: le toccanti parole per la regina (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Dopo la morte della regina Elisabetta II, avvenuta nel Castello scozzese di Balmoral, quello in cui stava trascorrendo le sue vacanze estive, tutto il peso della corona grava oggi, sul figlio Carlo.

Trascorsa la notte in Scozia, giunto a Londra, assieme alla regina consorte Camilla, la donna che ha sempre amato e le gli sta accanto da 17 anni, è stato travolto dalla folla, al grido “Good save the king”.

Alle 11:oo ore italiane, presso il St. James’s Palace, il principe Carlo Filippo Arturo Giorgio è stato proclamato formalmente re Carlo III, sovrano del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, Capo del Commonwealth e difensore della fede.

Come noto, il nuovo sovrano ha assegnato al suo primogenito William, avuto dal matrimonio con l’indimenticabile Lady D, la meravigliosa principessa venuta a mancare 25 anni fa, il titolo di principe di Galles, che Carlo deteneva da tempo.

William, con il volto provato per la perdita dell’amata nonna, a distanza di 2 giorni dal decesso di Sua Maestà, che per 70 anni ha governato un regno caratterizzato da forti cambiamenti storici e politici, ha voluto rompere il silenzio.