Il calcio italiano è in lutto, purtroppo è morto: malore improvviso in campo

Purtroppo una nota personalità del calcio italiano è deceduta improvvisamente in circostanze che sono tutte da chiarire, nessuno se lo sarebbe mai aspettato.

Pubblicato il 25 gennaio 2023, alle ore 9:44

Il calcio italiano è in lutto, purtroppo è morto: malore improvviso in campo

Ascolta questo articolo

Nel mondo accadono ogni giorno fatti più o meno eclatanti, alcuni dei quali colpiscono in particolar modo l’opinione pubblica. Spesso si tratta ad esempio di decessi dovuti a malori improvvisi, una circostanza quest’ultima che in questo periodo sta interessando in particolar modo il nostro Paese, dove molte persone stanno perdendo la vita tutto ad un tratto. Ma poi ci sono anche altri fatti di cronaca molto gravi, come ad esempio incidenti stradali o omicidi.

Quando un episodio del genere accade ad un vip le persone vanno in ansia, anche perchè queste persone sono molto seguite dalla pubblica opinione. Si pensi ad esempio a quanto accaduto nei mesi scorsi quando diversi artisti di fama nazionale e internazionale hanno annunciato di avere delle brutte malattie. E in queste ore una notissima personalità del mondo del calcio è venuta improvvisamente a mancare.

L’ex calciatore è morto

Secondo quanto si apprende dalla stampa nazionale, è venuto improvvisamente a mancare Patrizio Billio, 48 anni, attuale allenatore dell’Academy del Milan. L’uomo si trovava in Kuwait e stava giocando a padel, una delle sue passioni, quando improvvisamente si è accasciato a terra non dando più segni di vita.

Proprio la scorsa estate Billio aveva ricevuto la proposta di lavoro dal Milan Accademy, che lo aveva assunto nelle sue fila per allenare i giovanissimi, vista la sua grandissima esperienza nel calcio. Era laureato in scienze motorie con indirizzo Sports management all’Università Cattolica di Milano.

Billio nel corso della sua carriera ha militato in numerose squadre sia di Serie A che minori come Ravenna, Verona, Casarano, Ternana, Ancona, Crystal Palace ed è anche andato in Scozia. In questi giorni era a lavoro con Pietro Vierchowood per l’organizzazione della prossima Summer Camp che si terrà tra giugno e luglio a Cortina D’Ampezzo. Una perdita davvero molto grave per  lo sport italiano.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come purtroppo i lutti possano accadere all'improvviso. Dispiace per questo ex calciatore deceduto in queste circostanze ancora tutte da chiarire e comunque per un malore improvviso. Sicuramente nelle prossime ore o al massimo nei prossimi giorni si potranno conoscere ulteriori dettagli su questo decesso improvviso.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!