I presenti che hanno assistito alla scena colpiti da malore: il cadavere della bimba si è..

L'incredibile vicenda ha fatto il giro del mondo, una bambina si è svegliata improvvisamente durante il suo funerale. Si indaga per appurare eventuali responsabilità: ecco cosa è accaduto.

Pubblicato il 17 dicembre 2022, alle ore 16:00

I presenti che hanno assistito alla scena colpiti da malore: il cadavere della bimba si è..

Ascolta questo articolo

Capita quotidianamente di imbattersi in vicende a dir poco incredibili. La storia di questa bambina ha già fatto il giro del web, anche perchè, quanto le è successo, è davvero ai limiti dell’assurdo. Ormai la sua famiglia ne piangeva disperata la sua scomparsa ed erano in corso i funerali per onorarne la memoria quando, all’improvviso, è accaduto qualcosa di incredibile.

In molti hanno gridato al miracolo, altri, invece, si sono scagliati contro i medici per chiedere spiegazioni. Sta di fatto che la sua storia ha appassionato milioni di persone in tutto il mondo e si cerca ora di capire razionalmente cosa possa essere successo. Il suo, purtroppo, non è stato un lieto fine: ecco nei dettagli la sua storia.

L’accaduto

Camila Roxana Martinez Mendoza era una bimba messicana di appena 3 anni che, dichiarata ufficialmente morta dai medici, era stata riposta in una bara di cristallo per celebrarne il funerale. Un momento particolarmente triste per la sua famiglia, travolta dal dolore per la sua scomparsa così prematura.

Tuttavia, durante il rito funebre è successo improvvisamente qualcosa di incredibile: qualcuno dei famigliari presenti ha notato basito come il vetro della bara si stesse appannando. Un chiaro segno che la bambina respirava ancora. A quel punto la povera Camila è stata trasportata di corsa all’ospedale nella speranza di poterla ancora salvare. Purtroppo, per la seconda volta, e questa volta in modo veritieri, i medici ne hanno constatato il decesso.

I familiari della bambina chiedono ora giustizia e hanno dato mandato al proprio avvocato per denunciare formalmente l’ospedale “Salinas de Hidalgo Basic Community Hospital”. Ritengono siano stati i medici ad aver causato la morte della piccola ed ora chiedono a gran voce giustizia. Poche ore prima del decesso l’avevano portata in ospedale in quanto in preda ad una brutta febbre e mal di pancia. Tuttavia, i sanitari hanno sottovalutato la sua situazione, rispedendola a casa con la prescrizione di paracetamolo. La sua situazione si è poi aggravata e, dopo averla riportata al pronto soccorso, il giorno successivo era stata dichiarata morta, peraltro in circostanze del tutto sospette. La Procura dello stato di San Luis Potosí ha intanto disposto un’autopsia e indaga sul terribile accaduto.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Ritengo si tratti di una vicenda davvero pazzesca. E' davvero incredibile come al giorno d'oggi possano succedere ancora episodi simili. E' evidente come si sia trattato di un brutto caso di malasanità, in quanto la bambina non era neppure stata curata correttamente la prima volta che era stata portata in ospedale.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!