Giorgio Tirabassi, trasportato d’urgenza in ospedale per un infarto (1 di 2)

Ascolta questo articolo

L’attore romano Giorgio Tirabassi è, indubbiamente, tra i più grandi artisti del piccolo e grande schermo, oltre che un bravissimo chitarrista e cantante, appassionato di blues.

Un attore versatile, poliedrico, empatico, che arriva dritto al cuore e conquista i telespettatori con la sua semplicità e il suo indiscusso talento. Eppure Giorgio non avrebbe mai pensato di poter intraprendere la carriera cinematografica.

Da bambino, soffriva di balbuzie e questo lo rendeva oggetto di bullismo, di derisione da parte dei suoi compagni di classe. Eppure, proprio la balbuzie lo ha spinto verso il mondo della recitazione di cui, oggi, è un eccezionale protagonista.

L’attore, regista e sceneggiatore romano, nato il 1 febbraio 1960,  ha alle spalle una lunga carriera, costellata di successi e riconoscimenti. Tra i suoi ruoli televisivi ricordiamo quelli con Squadra mobile, I liceali, Benvenuti a tavola – Nord vs Sud e Distretto di Polizia, mente i suoi esordi sono segnati da Sogni e bisogni e in film come Snack bar Budapest.

I suoi fan ricorderanno perfettamente il suo David di Donatello, ottenuto per la sua interpretazione nel film Non dire gatto. Eppure i momenti bui non mancano, proprio come l’infarto che lo ha colpito.