Francesco è morto a soli 7 anni per una gravissima infezione (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Sono tanti i genitori orfani in Italia e nel mondo. Genitori che “sopravvivono” in attesa di ricongiungersi al loro figlio scomparso. Non si danno pace, in un’agonia che dura fino a quando Dio lo vorrà.

Non desiderano altro che porre fine alla loro sofferenza perché la perdita di un figlio, che in tanti definiscono contro natura, è una ferita lacerante, che fa dolore nell’anima.

Più passa il tempo, più lo strazio è forte, ti consuma, ti logora. C’è chi un figlio lo perde in un incidente, chi per malattia, chi perché ucciso, chi per malasanità, chi per gravissimi errori medici.

Sono piaghe, queste ultime, di cui si parla poco ultimamente ma su cui occorre soffermarsi perché sono davvero in tanti coloro che perdono la vita in questo modo.

Questo splendido bambino che vedete in foto, ad esempio, è una delle tante vittime di un gravissimo errore commesso da uno specialista. Vediamo insieme cosa è accaduto.