Finisce la cena ed un malore spezza la vita di Enrico: muore a 31 anni (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Storie che non si vorrebbero mai raccontare perché lasciano un dolore fortissimo in tutti coloro che hanno un cuore buono, sensibile a certi casi. Eppure, la cronaca ce le riporta, ogni giorno.

Ci mette in evidenza che la vita ha una durata effimera e che va spesa all’insegna della solidarietà, del rispetto dell’altro, basandola su valori autentici, come quelli dell’amore verso la famiglia e verso gli amici stretti.

E’ troppo grande lo sconcerto legato all’ennesimo decesso improvviso, che ha gettato gli italiani nello sconforto, nell’incredulità, nello sgomento e che dovrebbe invitarci tutti a mettere da parte il superfluo.

Da un momento all’altro, in pochi istanti, tutto cambia irreversibilmente e una giornata qualunque si trasforma in un incubo ad occhi aperti. La disperazione prende il sopravvento, crollano tutti i sogni e i progetti.

Basta davvero pochissimo a che si passi dalla routine alla più terribile delle tragedie, proprio come accaduto ad un giovane ragazzo di nome Enrico. Vediamo in dettaglio la sua storia.