Feci chiare o gialle: cause più comuni e quando preoccuparsi

L’alterazione nel colore delle feci può essere un segnale di vari disturbi dell’apparato digerente e degli altri organi satelliti coinvolti o di un fattore emotivo. In questo articolo vedremo quali sono le cause più comuni e quando è meglio correre ai ripari

Feci chiare o gialle: cause più comuni e quando preoccuparsi

A volte l’aspetto delle nostre feci può cambiare, cosa indicano le feci chiare o gialle? Possono essere il risultato di qualche malattia o disturbo in corso nel nostro corpo? Quali sono le cause della loro formazione?

Il colore delle feci è un buon segnale dello stato di salute del nostro tratto digerente e di tutti gli organi coinvolti nella fase della digestione. Bisogna prestare attenzione a qualsiasi cambiamento nelle feci, poiché una semplice alterazione nel loro colore può indicare una disfunzione del corpo.

Ad esempio, le feci gialle possono essere causate da disturbi di carattere fisico o emotivo. Generalmente un cambiamento di colore delle feci è comune, spesso dipende dal cibo che avete mangiato il giorno precedente. Non è un segnale di pericolo se si tratta di una fase di breve durata, che avviene solo in rare occasioni, e tra un’evacuazione e l’altra.

Le feci chiare sono un segnale di un passaggio del cibo attraverso l’intestino più rapido del dovuto durante la digestione. Spesso si tratta di eventi assolutamente temporanei, destinati a rientrare senza ricorrere a terapie specifiche.

In altri casi, invece, le diagnosi possono sottolineare la presenza di problemi che necessitano di percorsi terapeutici specifici per la loro soluzione.

 Le feci gialle o chiare non sono una preoccupazione quando si presentano come fenomeni isolati e di breve durata
Le feci gialle o chiare non sono una preoccupazione quando si presentano come fenomeni isolati e di breve durata, se persistono possono nascondere un disturbo

Perché le feci cambiano colore

Comprendere la composizione delle feci è un passo fondamentale per capire anche le cause che possono nascondersi dietro la loro colorazione gialla.

Le feci sono composte al 75% da acqua e per la restante parte da: bilirubina, grassi, proteine, cibo non digerito o indigeribile, sali minerali, colonie batteriche, muco, che proviene dal tratto digestivo.

Una trasformazione della consistenza e del colore delle feci potrebbe essere causato da un’infinità di ragioni. Possono essere causate da un passaggio troppo veloce del cibo o da altri problemi legati all’apparato digerente e agli altri organi coinvolti come fegato e pancreas; oppure ad un alterazione del nostro stato emotivo.

Un cambiamento nell’aspetto delle feci è da imputare ad una condizione di alterazione fisica e talvolta anche psicologica
Un cambiamento nell’aspetto delle feci è da imputare ad una condizione di alterazione fisica e talvolta anche psicologica

Feci chiare o gialle: le cause

Le feci chiare o gialle possono essere un sintomo di qualche problema a livello dell’apparato digerente, come anche di un qualche problema a carattere psicologico.

Ecco perché si rende sempre necessario analizzare anche il resto della sintomatologia, per poter individuare precisamente il disturbo che è all’origine del sintomo e studiare le eventuali cure per risolvere il problema.

Le feci chiare potrebbero manifestarsi per la mancanza o un decremento dei sali nella bile. Questa assenza potrebbe essere originata da malattie epatiche, tra le quali ricordiamo l’epatite e la cirrosi epatica. Oppure tumore della cistifellea, dal oppure pancreatico o, ancora, al fegato o alle vie biliari.

La causa inoltre potrebbe essere ricercata anche in qualche blocco che limita la possibilità corporea di trasportare le corrette quantità di sali biliari al tratto intestinale.

Potrebbe esserci all’origine un processo infiammatorio, o anche dei calcoli biliari. In questo caso potrebbero intervenire altri sintomi correlati come un rialzo termico, un ittero, prurito e nausea.

Le cause delle feci chiare possono essere un passaggio troppo veloce del cibo nell’intestino, problemi al fegato o al pancreas, calcoli biliari o un forte stress emotivo
Le cause delle feci chiare possono essere un passaggio troppo veloce del cibo nell’intestino, problemi al fegato o al pancreas, calcoli biliari o un forte stress emotivo

Talvolta, dietro le feci gialle si celano problemi al fegato o al funzionamento della colecisti. È il caso tipico della cirrosi e di diversi tipi di epatite, che sono in grado di ridurre la concentrazione di sali biliari, fondamentali per il processo digestivo.

Allo stesso modo calcoli alla colecisti o ai dotti biliari possono ridurre la quantità di bile che raggiunge l’intestino. Si tratta di condizioni patologiche che in genere causano anche altri tipi di sintomi, tra cui dolori acuti che interessano l’area dove si sono concentrati i calcoli.

Non sempre fattori funzionali e patologie cliniche sono all’origine delle feci gialle, come abbiamo anticipato, possono anche essere causate da fattori emotivi e psicologici, ad esempio, in periodi di forte stress.

Nella maggior parte dei casi, comunque, sono gli elementi che non riescono a venire assorbiti in modo efficiente a causare strane colorazioni nelle feci, che possono apparire verdi, scure e tra cui anche le feci gialle.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!