Elezioni 2022, errore nel conteggio dei voti: cambia tutto

Clamoroso errore nel conteggio dei voti, vediamo che cosa è accaduto durante la tornata elettorale del 25 settembre scorso. La notizia è diventata virale in tutta Italia.

Pubblicato il 29 settembre 2022, alle ore 10:22

Elezioni 2022, errore nel conteggio dei voti: cambia tutto

Ascolta questo articolo

Si sono ormai concluse le votazioni per il rinnovo della Camera e del Senato, tenute il 25 settembre. Al termine della tornata elettorale è risultata vincitrice Giorgia Meloni, leader di Fratelli D’Italia. Una vittoria per certi versi impressionante, con il partito guidato dalla Meloni che dovrebbe essere saldamente al comando del nuovo Esecutivo sia alla Camera che al Senato. Subito dopo aver appreso della vittoria, Giorgia ha ringraziato di cuore tutti gli elettori. 

Quella appena trascorsa è stata una campagna elettorale al vetriolo, con gli avversari che si sono dati battaglia su un campo a dir poco infuocato, anche perchè il prossimo Esecutivo avrà delle responsabilità enormi nei confronti degli italiani, visto il particolare periodo storico. Giorgia Meloni si avvia a diventare, a meno di sorprese dell’ultima ora, la prima Premier donna della storia repubblicana d’Italia. E proprio nel conteggio delle schede qualcosa è andato storto, vediamo che cosa è accaduto. 

Clamoroso errore 

Come si sa durante ogni tornata elettorale è possibile che ci siano degli errori nel conteggio delle schede. Si tratta di qualcosa di assolutamente normale e che può capitare. Quest’anno la procedura è stata poi anche più complessa perchè le schede avevano un tagliando antifrode che doveva essere staccato e poi gettato via una volta che l’elettore consegnava la scheda al presidente di seggio.

Durante queste elezioni si è votato per la prima volta con il numero ridotto di parlamentatari, circostanza che ha causato l’uscita di scena politica di big come ad esempio Luigi Di Maio, il quale non ha conquistato nessun seggio in Parlamento. Fra questi nomi, aveva destato clamore l’esclusione di Umberto Bossi, storica figura della Lega Nord.

Proprio in queste ore, lo stesso Bossi ha ricevuto una notizia che ha del clamoroso: a causa di un probabile errore nel conteggio delle schede Umberto Bossi è stato ripescato e quindi probabilmente avrà un posto alla Camera. Gli ultimi conteggi del ministero dell’Interno, hanno promosso anche Giulio Centemero, tesoriere della Lega. “Fino a quando il dato non diviene definitivo possono ancora correggerlo” – così ha spiegato il vicepresidente del Senato, Roberto Calderoli.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come possano esserci degli errori nell'attribuzione dei seggi, visto quando accaduto Umberto Bossi, figura storica della Lega, ha ottenuto il ripescaggio e molto probabilmente siederà alla Camera. Bossi è una delle figure storiche della politica italiana, per questo, vista la sua presunta non elezione, in un primo momento, lo stesso Salvini si era espresso favorevole a farlo diventare senatore a vita.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!