Elena Del Pozzo, la dedica del papà nel giorno del suo compleanno (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Domani è esattamente un mese che la piccola Elena Del Pozzo non c’è più, uccisa a coltellate, con 11 fendenti, dalla madre reo-confessa Martina Patti che, dopo averla massacrata in un terreno incolto a pochi metri dalla villetta di via Euclide in cui vivevano, l’ha sepolta in una buca.

La messinscena del rapimento da parte di un commando armato ha retto pochissimo, fino al crollo, che l’ha spinta a indicare ai carabinieri il luogo in cui avrebbero potuto ritrovare il cadavere della figlioletta, per poi fare la più agghiacciante delle confessioni.

A compiere la mattanza è stata proprio lei, che l’ha messa al mondo, il 12 luglio 2016, come frutto della relazione con l’ex compagno, Alessandro Nicodemo Del Pozzo, 24 anni. I due non stavano più insieme da tempo e il giovane, dopo essere stato per lavoro in Germania, si stava rifacendo una vita accanto ad un’altra donna .

Dopo le immagini della bara bianca issata in alto, per l’ultimo saluto, sul sagrato della cattedrale di Sant’Agata, i riflettori su questa tragedia si sono spenti, anche se le indagini vanno avanti per chiarire i tanti puti interrogativi attorno alla vicenda.

Oggi, però, non è un giorno qualsiasi. Elena Del Pozzo avrebbe compiuto 5 anni e papà Alessandro ha voluto dedicare alla sua splendida bambina uno straziante messaggio.