Ecco la top ten degli alimenti anti-age

Prendete nota dei cibi che non possono mancare nella vostra dieta per mantenere lontani i problemi di salute e rallentare gli effetti dell'invecchiamento. Dalla colazione alla cena, quali sono i migliori alimenti anti-aging? Scopriamolo!

Ecco la top ten degli alimenti anti-age

L’invecchiamento è un processo naturale al quale nessuno di noi può sfuggire, ma possiamo moderarlo e controllarlo affinché l’avanzare degli anni non influenzi significativamente la nostra salute.

Una dieta sana, varia ed equilibrata, o meglio una dieta a basso contenuto di sodio, grassi e calorie, è il modo migliore per rallentare gli effetti dell’invecchiamento, come per esempio la comparsa delle prime rughe, ed evitare problemi salute. Il cibo può, dunque, diventare il nostro migliore alleato contro l’invecchiamento e per questo abbiamo bisogno di antiossidanti, vitamine, flavonoidi, polifenoli e betacarotene.

Ma quali sono i migliori alimenti anti-aging che non possono mancare nella nostra dieta?

  • Frutti di bosco: sono molto ricchi di vitamina C ed E, in particolar modo more e mirtilli, e antiossidanti che aiutano a rallentare la produzione di radicali liberi. Inoltre, i loro flavonoidi agiscono come antinfiammatori, i quali riducono il rischio di malattie cardiovascolari e quindi hanno un impatto positivo sulla qualità della vita.
  • Bacche di Goji: apprezzate soprattutto per il loro alto contenuto di vitamina C e sono un alimento con effetto anti-invecchiamento, grazie al loro alto contenuto di carotene, polifenoli, polisaccaridi e oligoelementi che ritardano l’invecchiamento cellulare. Inoltre, rafforzano il sistema immunitario, migliorano la vista, regolano l’appetito e il sonno, si prendono cura del fegato e dei reni, riducono la perdita di capelli e regolano i livelli di colesterolo.
  • Legumi: come fagioli, ceci e lenticchie hanno un alto contenuto di proteine e antiossidanti, che rafforzano anche le cellule dei capelli impedendone la caduta. Inoltre, è stato anche dimostrato che riducono i livelli di colesterolo. Da associare al riso integrale, avena, crusca o quinoa.
  • Aglio: è stato riconosciuto da tempo come un super alimento per la sua grande potenzialità di combattere il cancro e le malattie cardiovascolari. Ha, inoltre, una elevata quantità di antiossidanti, che impediscono l’invecchiamento precoce.
  • Pesce azzurro: è ricco di acidi grassi Omega 3 che impediscono l’accumulo di grasso nelle arterie, riducono il colesterolo cattivo e preserva la memoria. In più il contenuto di selenio e zinco è eccellente per rallentare gli effetti del tempo sul corpo umano.
  • Verdure a foglia verde e verdure crucifere: come cavolfiori, cavoli, broccoli, rape, ravanello, sedano, spinaci, carciofi e cicoria contengono calcio, acido folico e altre sostanze nutritive che migliorano la salute delle ossa, hanno potenti proprietà antitumorali, aiutano a perdere peso e a combattere i segni dell’invecchiamento.
  • Frutta: in particolar modo avocado, anguria e kiwi, sono ideali per migliorare il transito gastrointestinale, per mantenere la pelle in buono stato e per ridurre i livelli di colesterolo. Inoltre, svolgono un’azione diuretica e sono una fonte eccezionale di vitamina C e polifenoli, molecole antiossidanti. Oltre alla capacità di proteggere le cellule dai danni causati dai radicali liberi, stimolano anche il sistema immunitario.
  • Frutta secca: sono una fonte concentrata di vari composti con effetti anti-invecchiamento, tra cui la vitamina E, selenio, fibre, ferro, potassio, magnesio, zinco e rame.
  • Tè verde: è noto per la sua capacità di inibire l’azione degli enzimi che convertono gli alimenti grassi e per le notevoli qualità contro l’invecchiamento.
  • Acqua: anche se non è strettamente un alimento, è sicuramente degno di nota. Non solo aiuta a mantenere la pelle in buone condizioni, ma migliora anche la digestione, la circolazione e aiuta il corretto funzionamento dei vostri organi e dei muscoli.
I nostri video tutorial
Commenti
Paola Mele
Paola Mele

28 ottobre 2016 - 00:17:09

;-)

0
Rispondi
Luca Di Maio
Luca Di Maio

27 ottobre 2016 - 23:10:06

figo, da annotare

0
Rispondi