Ecco a quanto ammonta il patrimonio della Sovrana: cifre inimmaginabili

La Regina Elisabetta II ha lasciato per sempre questo mondo, ma vediamo a quanto ammonta il suo immenso patrimonio. Le cifre sono assurde, nessuno se lo sarebbe mai aspettato.

Pubblicato il 11 settembre 2022, alle ore 15:07

Ecco a quanto ammonta il patrimonio della Sovrana: cifre inimmaginabili

Ascolta questo articolo

Come è noto in queste ore sta facendo notizia la morte della Regina Elisabetta II, sovrana del Regno Unito e del Commonwealth. La sovrana da tempo pare non stesse molto bene, in questi mesi ha dovuto affrontare anche il Covid-19. Recentemente non aveva presenziato ad alcuni eventi e la sua salute stava peggiorando giorno per giorno, fino a quando nella giornata dell’8 settembre le autorità hanno riferito che i medici erano seriamente preoccupati per la sovrana.

Tutti i figli hanno quindi raggiunto il castello di Balmoral, nell’Aberdeenshire, in Scozia. Poi nello stesso pomeriggio si era vociferato che la sovrana fosse già deceduta, la notizia infine è stata confermata nella primissima serata. Elisabetta II lascia un vuoto enorme nella mondo della politica mondiale e all’interno della casa Reale, il suo successore adesso, come è noto, è il figlio Carlo, salito al trono con il nome di Carlo III. Ecco guadagnerà il nuovo sovrano.

Il patrimonio della Regina

Elisabetta II, oltre ad aver lasciato un grande vuoto tra famigliari e sudditi, ha ovviamente lasciato anche un enorme patrimonio economico. Carlo, il nuovo Re, si è detto molto addolorato per la perdita dell’adorata madre, e ha giurato al popolo del Regno Unito di servirlo come ha fatto fino a pochissimi giorni fa sua madre. 

Elisabetta è morta all’età di 96 anni. Ma come detto il suo patrimonio è stratosferico, e ad attingere a tale ricchezza sarà anche il nuovo Sovrano Carlo. Il patrimonio della Regina nel 2022 è stato stimato in 500milioni di dollari, tra ricchezza economica propriamente in denaro e proprietà immobiliari, oltre al lascito del padre, Re Giorgio VI.

Inoltre bisogna pensare che dall’epoca di Re Giorgio III, vissuto nel 18esimo secolo, gli inglesi devono pagare una tassa annuale alla Royal Family tramite fondi pubblici chiamata Sovereing Grant. A Carlo spetterà ovviamente la fetta più grossa di tutto questo patrimonio, anche se c’è da precisare che la Regina nel suo testamento ha previsto delle suddivisioni per quasi tutti i membri della famiglia.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come il patrimonio dei Reali del Regno Unito sia enorme, specialmente adesso che la Regina è morta. A Re Carlo III spetterà sicuramente la fetta più grande di tutto questo patrimonio, anche se parte del patrimonio andrà anche ai nipoti e alle persone famigliari a lei vicine.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!