“È morto in aeroporto”. Mondo del cinema in lutto: “Sei stato fonte di ispirazione” (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Il mondo del cinema, del grande cinema, quello che riga gli occhi di lacrime, è in lutto. Piange la scomparsa di una grandissima fonte di ispirazione per una delle pellicole più viste e apprezzate di tutti i tempi.

Un lutto arrivato all’improvviso che ha gettato nello sgomento tutti gli attori ma in particolare colui che lo ha interpretato. Lo vedete in foto e non ha bisogno certo di presentazioni, Tom Hanks.

Correva l’anno 2004 e, nel grande film di Steven Spielberg, intitolato “The Terminal”, l’attore diede prova del suo eccezionale talento in ruolo decisamente complesso.

Nel cast, composto anche da Catherine Zeta-Jones e Stanley Tucci, la notizia si è diffusa rapidamente e la tristezza è stata immediata. Nessuno avrebbe mai potuto immaginarsi l’improvviso decesso.

Ma di chi parlo? Chi ha seguito il film, che dura più di due ore ed è stato riprodotto in un sacco di lingue, sa perfettamente a chi il regista si è ispirato. Vediamolo insieme.