Dramma in ospedale, 57 bambini con convulsioni e senza sensi: la scoperta choc (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Ci sono stragi che rimarranno per sempre impresse nella memoria collettiva e attorno alle quali, nonostante lo scorrere del tempo, ruotano tantissimi dubbi e perplessità.

Sono, in parte, dei gialli ma che farebbero rabbrividire chiunque, specie se ad essere coinvolti sono stati degli adolescenti. Quando ad essere colpiti sono loro, i piccoli, i minori, logico che la notizia desta un forte clamore mediatico.

Nell’estate che ci siamo lasciati alle spalle, purtroppo, sono stati tanti i casi di cronaca italiana ed estera. Tutto un susseguirsi di tragedie che, per gran parte di esse, hanno avuto per protagonisti, loro malgrado, i giovani, i fragili, gli indifesi.

Se il nostro Paese è stato sconvolto da una serie di figlicidi, in territori che reputiamo distanti da noi chilometricamente, come se la cosa, più di tanto, non ci sfiorasse, sono accadute altrettante tragedie.

Forse i lettori più attenti hanno ancora in mente le immagini divulgate, dalle emittenti locali e poi, da quelle nazionali, provenienti dal Messico, esattamente da Chiapas. Ricostruiamo quanto accaduto.