Dramma in Italia, Roberta non ce l’ha fatta: è morta dopo 1 settimana

Una morte improvvisa, quella di Roberta, che ha lasciato sotto choc l'Italia intera. Ecco cosa è accaduto a questa donna che si è spenta in una settimana.

Dramma in Italia, Roberta non ce l’ha fatta: è morta dopo 1 settimana

Ascolta questo articolo

La piccola comunità di Ccomunanza, in provincia di Ascoli Piceno è in lutto per la prematura scomparsa della 48enne Roberta Stortoni, la pasticciera del paese, che si è spenta il 5 aprile 2022, all’ospedale Mazzoni di Ascoli, dove da qualche giorno era ricoverata a causa del peggioramento delle sue condizioni di salute. 

La donna, che era molto conosciuta anche grazie all’attività che gestiva ed era benvoluta da tutti, ha accusato un malore appena 1 settimana fa, senza più riprendersi, fino al tragico epilogo, lasciando senza parole le tantissime persone che l’hanno amata e apprezzata .

L’accaduto 

Roberta stava bene, non aveva mai avuro problemi di salute e nessuno dei suoi familiari si sarebbe mai potuto immaginare di vivere quest’incubo.Appena una settimana fa, aveva iniziato ad accusare un malore improvviso e das quel momento hanno deciso di ricoverarla in ospedale e i medici, hanno provato a fare il possibile per salvarla. Nonostante i loro disperati tentativi, Roberta non ce l’ha fatta. 

7 giorni dopo l’inizio del dramma, il suo cuore ha cessato di battere per sempre. La notizia si è diffusa molto velocemente in comunità e in tanti hanno mostrato tutta la loro vicinanza e il loro affetto ai suoi cari. Appena un anno fa, il destino, crudele e spietato, si è accanito sulla famiglia, con l’improvviso decesso di Marco Stortoni, il fratello di Roberta, che ha perso la vita durante un’escursione sul Vettore.

Il fidanzato Daniele per avvisare tutti della perdita subita, ha voluto pubblicare un commovente messaggio sui social. Le sue parole:Oggi, quando non c’eri già più, sono entrato nella tua stanza per guardare solo il tuo volto da lontano., “Mentre ascoltavamo insieme per l’ultima volta la nostra canzone e piangevo le ultime lacrime che mi rimanevano, l’equipe medica che ti ha accompagnato con rispetto ed amore fino al tuo ultimo respiro, mi ha chiesto cosa potessero fare per me. Ed io, a voi come a loro, chiedo la stessa cosa: Amate e basta!”.

Incredulo, ovviamente, anche il fratello Fausto. Anche lui ha affidato a Facebook il suo ricordo di Roberta, scrivendo: “Sei stata tutto per me: sorella, compagna di giochi, amica, confidente, madre, il padre che non abbiamo mai avuto, sostegno, guida”. 

I nostri video tutorial
Caterina Lenti

Cosa ne pensa l'autore

Caterina Lenti - Una storia davvero sconvolgente, non ci sono parole per descrivere quanto la vita sia effimera e quanto improvvisamente tutto possa evolversi sino ad decesso. Pongo le mie più sentite condoglianze ai familiari della povera Roberta, straziati dalla prematura scomparsa della loro cara. Riposa in pace e veglia sui tuoi cari da lassù

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!