Donna trovata nel congelatore, il figlio denuncia tutto

Torna a far parlare di sè il figlio della donna trovata nel congelatore. L'uomo ha denunciato i gravi fatti accaduti proprio in queste ore, indagano i carabinieri: vediamo cosa sta succedendo.

Pubblicato il 2 dicembre 2022, alle ore 18:22

Donna trovata nel congelatore, il figlio denuncia tutto

Ascolta questo articolo

Negli ultimi giorni sta suscitando grande scalpore in Italia l’assurda vicenda di Angelo Bellanova, il 55enne pugliese che ha chiuso la madre defunta nel congelatore. Scoperto dai carabinieri, l’uomo è stato denunciato per occultamento di cadavere, dai primi risultati dell’autopsia non sarebbero emersi segni di violenza ai danni dell’anziana donna.

Il 55enne si è difeso dalle accuse dichiarando agli inquirenti di aver compiuto l’assurdo gesto non trovando il coraggio di separarsi fisicamente dalla madre defunta. Nell’attesa degli ulteriori risvolti della vicenda, Bellanova ha appena denunciato quanto accaduto nelle scorse ore presso la sua vecchia abitazione: ecco cosa è accaduto.

La denuncia

Lo scorso 22 novembre le forze dell’ordine ritrovavano il cadavere della madre in un congelatore che il 55enne aveva acquistato da poco e che quotidianamente andava a controllare. Maria Prudenza Bellanova sarebbe deceduta il 17 novembre a Ceglie Messapica (Brindisi), ma il figlio non aveva ancora trovato le forze di separarsi dall’amata madre, decidendo momentaneamente di riporla nel congelatore prima di trovare le forze “chiedere aiuto a qualcuno“.

È morta il 17 novembre, l’ho trovata così al mattino, per tutto il giorno sono rimasta accanto a lei per vedere se respirava, poi il mattino dopo l’ho messa nel congelatore“- questa l’incredibile ammissione del 55enne, sul quale pende ora la grave accusa di occultamento di cadavere.

Intanto in queste ore Angelo Bellanova ha denunciato ai carabinieri un furto avvenuto presso la sua villetta a Ceglie Messapica, nel brindisino, attualmente sottoposta a sequestro dalla Procura. Il 55enne ha dichiarato alle forze dell’ordine che i ladri si sarebbero portati via un televisore, alcuni attrezzi ed altri oggetti presenti nell’abitazione. In realtà, già negli scorsi giorni, i dipendenti dell’agenzia funebre avevano segnalato di aver ritrovato il cancello della villetta aperto. Indagano sull’accaduto i carabinieri, si attendono aggiornamenti nelle prossime ore.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - La vicenda di Ceglie Messapica lascia davvero sconvolti. E' incredibile come quest'uomo abbia deciso di compiere un gesto così assurdo. In merito alla denuncia, purtroppo, è necessario che le forze dell'ordine implementino i controlli. Spero vivamente che questa assurda vicenda si concluda nel migliore dei modi e che la magistratura chiarisca i fatti.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!