Dodi Battaglia, il dramma durante il concerto: un malore improvviso (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Classe 1951, 71 anni e non sentirli, Dodi Battaglia è stato lo storico chitarrista dei Pooh, acclamatissimo dal sesso femminile, che impazziva letteralmente per lui.

Dodi, all’anagrafe Donato Battaglia, bolognese, è nato e cresciuto in una famiglia di musicisti, dato che suo nonno suonava il mandolino e il pianoforte, mentre il padre il violino.

A soli 5 anni iniziò a suonare la fisarmonica. Un amore, quello per la musica, innato, che ha coltivato con dedizione, professionalità, talento, sin da giovanissimo.

Era un ragazzino quando iniziò a far parte di alcune band come I Rigidi, i Meteors e I Judas, fino al 1968, anno della svolta. Dodi aveva solo 17 anni quando prese il posto del chitarrista dei Pooh Mauro Bertoli, dopo che quest’ultimo diede le dimissioni.

Da allora è iniziata la sua carriera nella band che ha collezionato successi, premi, riconoscimenti a livello mondiale, oltre ad essere una delle più amate in italiana. Battaglia è rimasto nella formazione fino al 2016, anno in cui il gruppo si è sciolto.