Bonus spesa di Natale, 125 euro per il cenone del 2022: come richiederlo (1 di 2)

Ascolta questo articolo

In tempi di crisi, ogni piccolo aiuto è sempre ben accetto. Prima la pandemia, poi le atrocità tutt’oggi in corso tra Russia e Ucraina, ci hanno messo praticamente in ginocchio.

Siamo sempre più oberati di bollette, con i conti al rosso, arrancando ad arrivare a fine mese. Una situazione davvero pietosa (con la speranza che il governo Meloni possa fronteggiarla).

Intanto il Natale sta per arrivare e nell’aria non si respira la stessa atmosfera di un po’ di anni addietro. Meno allestimenti, spese ridotte al minimo ma c’è una cosa a cui tutti non vorremmo rinunciare: il pranzo di Natale, il cenone di Capodanno.

Sono occasioni sì conviviali, ma che rappresentano un modo per sentirsi più vicini, per scherzare, ridere, dinnanzi ad un piatto tradizionale.  Dopo anni in cui il Covid ci ha vietato di stare in famiglia per le feste, quest’anno, almeno, ci si può stare tutti assieme.

Ma c’è un problema non da poco: più sono gli invitati, più la spesa è ingente. Per far fronte a questo grossissimo “inconveniente”,  arriva il bonus spesa di Natale.