Bimba di soli 4 mesi uccisa dal compagno della madre: il motivo è assurdo (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Sfogliando le pagine dei quotidiani, leggendo su internet le notizie di cronaca, veniamo colpiti dal numero sempre più crescente di bambini morti per mano di chi li ha messi al mondo.

Lo abbiamo visto con Elena Del Pozzo, con Diana Pifferi ma, andando a ritroso, sono innumerevoli le innocenti vittime di una vera e propria strage. Cosa sta accadendo nel mondo?

Da dove viene tutta questa crudeltà? Ce lo chiediamo ogni giorno perché quei piccoli che hanno perso la vita, potrebbero essere i nostri figli. Basta osservare i loro volti, per desiderare di abbracciarli, di proteggerli forte.

Purtroppo è tardi, non lo si può fare perché i loro corpicini senza vita, martoriati, giacciono in una fredda bara da troppo tempo, ormai. La tragedia che vi sto per raccontare è davvero orribile.

E’ accaduta più di un anno fa e New York, luogo in cui il dramma si consumò, rimase letteralmente sotto choc. La notizia, in men che non si dica, fece il giro dei principali siti d’informazione, espandendosi a macchia d’olio e il senso di sgomento, incredulità, fu comune a tutti.