Baba Vanga, aveva previsto tutto. Terza guerra mondiale e non solo: “Ecco cosa ci aspetta di terribile per il 2022 (1 di 2)

Ascolta questo articolo

In tempi di crisi, chi ci crede (e sono in tanti) si affida a astri, stelle, e profezie, precisando che queste ultime non hanno una valenza scientifica. Distinguendo opportunamente tra ciarlatani e coloro che, il dono della chiaroveggenza, lo hanno avuto per davvero.

Il mondo sul punto è diviso tra detrattori e sostenitori ma, anche in quest’ambito, vige la libertà di pensiero. Una cosa è certa: diverse profezie di grandi nomi, si sono avverate.

Oltre a Nostradamus, sono davvero tantissimi i seguaci di Baba Vanga, la chiaroveggente morta nel 1996 a 84 anni, dopo 50 anni di onorata carriera. Baba aveva già previsto il crollo delle Torri Gemelle.

Per sua stessa ammissione, la sensitiva vissuta in Bulgaria disse di essere stata risucchiata da un tornado. Dopo quell’episodio, rimasta cieca, avrebbe sviluppato doti da veggente.

Le sue numerose previsioni non le ha mai messe per iscritto, essendo analfabeta ma sono stati i suoi seguaci a mettere nero su bianco quanto da lei affermato.