Alex Zanardi, è successo di nuovo: il messaggio da brividi che commuove tutti

A due anni di distanza dal terribile incidente che ha coinvolto il campione paralimpico Alex Zanardi un episodio si è verificato nuovamente, episodio che ricorda appunto il campione. Vediamo cosa è accaduto.

Pubblicato il 10 luglio 2022, alle ore 10:42

Alex Zanardi, è successo di nuovo: il messaggio da brividi che commuove tutti

Ascolta questo articolo

In Italia ci sono dei fatti di cronaca che fanno sempre presa nella pubblica opinione. Quando qualcosa di grave accade ad una personalità famosa, che sia una personalità dello sport o dello spettacolo poco importa, i fan vanno subito in apprensione anche perchè queste persone sono sempre molto seguite, anche grazie ai social network. Si ricordi ad esempio quanto accaduto a Fedez diverso tempo fa: il rapper si è infatti operato ad un tumore neuroendocrino del pancreas.

Sicuramente poi gli italiani ricorderanno quanto accaduto il 19 giugno del 2020, quando si diffuse in tutta Italia la notizia del terribile incidente che vide coinvolto Alex Zanardi, ex pilota di F1. Zanardi stava partecipando alla staffetta “Obiettivo Tricolore” con la sua handbike, assieme ad altri compagni, quando andò a schiantarsi contro un camion. Per lui ci sono state gravissime conseguenze. In questi giorni si è però verificato un episodio che ha ricordato a tutti le imprese del campione, che sta ancora lottando per riprendersi.

Alex Zanardi, “è successo di nuovo”

A due anni dall’incidente quanto accaduto ad Alex Zanardi è ancora impresso nella mente degli italiani. In queste ore è accaduto un episodio che ha fatto tornare alla ribalta della cronaca Zanardi, in quanto la 50enne milanese Cristina Nuti, anch’ella atleta paralimpica, ha scritto un nuovo record negli Ironman.

Si tratta di una specialità sportiva che viene definita dalla International Triathlon Union come distanza triathlon super lungo, che comprende nuoto, ciclismo e corsa. La Nuti, che lavora nel mondo del marketing, ha scoperto la sua passione per il nuoto e quindi da atleta paralimpica ha partecipato al triathlon a Klagenfurt, in Austria. Cristina è affetta da sclerosi multipla.

La donna è riuscita a completare quindi l’Ironman risultando prima nella sua categoria. La gara comprende 3,8 chilometri di nuoto, 180 chilometri in bicicletta e poi una maratona, 42,195 chilometri di corsa, record che era stato già toccato da Zanardi alcuni anni fa a Cervia. “Speriamo che Alex Zanardi possa tornare presto a trovarci. Anche grazie al lavoro di Obiettivo 3, c’è stata una apertura da parte della comunità paralimpica agli atleti con sclerosi multipla. Diversamente da ipovedenti o amputati, noi un giorno sembriamo bistecche e quello dopo diventiamo leoncini. Siamo difficili da classificare” – così ha detto la Nuti parlando con la stampa.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come Alex Zanardi manchi ancora tantissimo ai suoi compagni di handbike. L'incidente avvenuto nel 2020 ha ulteriormente compromesso la sua salute e i compagni non vedono l'ora di riabbracciarlo in modo da poter tornare in pista insieme. Un incidente davvero terribile quello avvenuto a Zanardi.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!