“Addio per sempre”. Marco Columbro, il triste annuncio poco fa (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Classe 1950, nato a Viareggio, in Toscana, Marco Columbro è una vera e propria icona di chi ha vissuto gli anni Novanta. In tanti i telespettatori che lo ricordano con affetto, come conduttore di Paperissima, nelle prime edizioni, affiancato dalla grande Lorella Cuccarini.

E come dimenticare la serie televisiva Caro maestro o Buona Domenica? In tutti questi programmi il successo era assicurato. Infondo, Marco, con il suo carisma, il suo talento innato, la sua parlantina, ha sempre saputo coinvolgere il pubblico da casa.

Non è mancato il gossip feroce su di lui. Diversi rumors, smentiti dal diretto interessato proprio nel salotto di Barbara D’Urso, lo volevano in preda a grave difficoltà economiche, praticamente al lastrico. Si trattava di fake news cui i vip sono spesso soggetti, purtroppo.

Quel che di vero c’è è che Columbro, nonostante le sue eccezionali doti comunicative, è scomparso, dal 2000, dal piccolo schermo. Ma cosa è accaduto al grande conduttore?

Marco, come i più informati e i suoi fan sapranno, è stato colpito da un ictus che lo ha mandato in coma per quasi un mese. Queste le parole che lui stesso, a distanza di anni, pronunciò durante un’intervista: ” Sono stato in coma 25 giorni. Ricordo che sono svenuto in albergo. Mi sono svegliato dopo un mese in un centro di riabilitazione. Uscire dal coma è stato come rinascere, devi riapprendere le cose che sembravano acquisite”.